Convegno sulle rappresentazioni della natura nel Medioevo: programma e modulo di iscrizione

Il programma definitivo del Convegno sulle Rappresentazioni della natura nel Medioevo (XXIII Convegno della SISPM), che si terrà a Padova dal 24 al 27 maggio 2017, è il seguente ed è scaricabile cliccando qui.

Il modulo di iscrizione gratuita (scadenza 10 maggio 2017 – prorogata al 20 maggio) è scaricabile cliccando qui.

NEW! FOTO DELL’EVENTO A QUESTO LINK

Il Convegno, organizzato congiuntamente dal CIRFIM e dalla SISPM, è promosso dal Dipartimento FISPPA, con il contributo del progetto PRIN 2012 “L’universalità e i suoi limiti” (Unità di Padova, Torino, Udine), dell’Università di Padova e del Dipartimento DBC, ed è patrocinato anche dal Dipartimento DISSGEA.

mercoledì 24 maggio 2017, Sala delle Edicole (ingresso Arco Valaresso, piazza Capitaniato)

15:30 Registrazione degli iscritti

Presiede
Onorato Grassi | Presidente SISPM
16:00 Saluti del Magnifico Rettore dell’Università di Padova, prof. Rosario Rizzuto, e del Direttore del Dipartimento di FISPPA, prof. Vincenzo Milanesi
16:15 Giovanni Catapano | Direttore CIRFIM Introduzione ai lavori
16:30 Alessandro Scafi | The Warburg Institute, London Lectio magistralis: Natura perfetta nell’Eden? Un’utopia medievale
18:30 Concerto del Gruppo La Reverdie in Sala dei Giganti
Hortus deliciarum. Musica e natura in Francia e Italia fra Trecento e Quattrocento [scarica il programma del concerto]

 
giovedì 25 maggio, Sala delle Edicole

Presiede Chiara Crisciani | Università di Pavia
9:00 Enrico Moro | Università di Padova Rappresentazioni della natura nel De Genesi ad litteram di Agostino
9:45 Clelia Vittoria Crialesi | Università di Roma Tor Vergata – Roma Tre – Ecole Pratique des Hautes Etudes Rappresentazione simbolico-matematica dell’ordo rerum e scomposizione dei corpi naturali in Abbone di Fleury
10:30 Pausa
11:00 Paola Carusi | Sapienza Università di Roma Natura, nature. Mizāğ, trasmutazione alchemica e filosofia aristotelica
11:45 Valeria Russo | Università di Padova L’oggetto naturale tra Bernart de Ventadorn e Thibaut de Champagne. Una tappa del dibattito sui topoi nella lirica cortese
13:00 Pausa pranzo
Presiede Luca Bianchi | Università di Milano
15:00 Nicola Polloni | Durham University I numeri della natura: testimonianze numerologiche della completezza del creato in Gundisalvi e Grossatesta
15.45 Andrea Di Maio | Pontificia Università Gregoriana ‘Natura’: polisemia del termine e articolazione del concetto in Bonaventura
16:30 Pausa
17:00 Fabrizio Amerini | Università di Parma Significato e limiti del concetto di natura: Tommaso d’Aquino lettore di Aristotele
17:45 Andrea Porcarelli | Università di Padova – CIRFIM La rappresentazione della natura umana in Tommaso d’Aquino e i suoi riflessi in campo pedagogico

 

venerdì 26 maggio, Sala delle Edicole

Presiede Cecilia Panti | Università di Roma Tor Vergata
9:00 Riccardo Saccenti | Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea, CNR – Fondazione per le Scienze Religiose Giovanni XXIII, Bologna Le leggi del creato e la normatività morale: la legge di natura nel trattato De legibus attribuito a Giovanni de La Rochelle
9:45 Giovanni Rossi | Università di Verona «Iurisconsultus principia iuris… trahit a principiis naturae»: la riflessione trecentesca di Baldo degli Ubaldi sul diritto naturale
10:30 Pausa
11:00 Paola Dessì | Università di Padova Il lessico naturalistico del madrigale musicale trecentesco e i suoi diversi livelli di significazione
11:45 Antonio Lovato | Università di Padova – CIRFIM La plenitudo vocis “articolata e letterata” nella musica armonica di Marchetto da Padova
13:00 Pausa pranzo
Presiede Dario Canzian | Università di Padova – CIRFIM
15:00 Fabio Zanin | Liceo Ginnasio “G. B. Brocchi” di Bassano del Grappa (VI) Forme artificiali e disposizioni della materia. Il dibattito su natura ed arte a Parigi alla metà del XIV secolo
15.45 Chiara Beneduce | Radboud University, Nijmegen La fisiologia del tatto: rappresentazioni filosofiche e mediche del XIV secolo
16:30 Pausa
17:00 Zuleika Murat | Università di Padova (Rap)presentare la natura incorrotta: Corpi Santi a Venezia fra XIII e XV secolo
17:45 Giovanna Valenzano | Università di Padova – CIRFIM Lo studio e la rappresentazione dei fenomeni della natura in Giotto

 

sabato 27 maggio, Auditorium dell’Orto Botanico (ingresso da via Orto Botanico, 15)

Presiede Onorato Grassi | Università di Roma LUMSA – SISPM
9:00 Federica Toniolo | Università di Padova – CIRFIM Dal margine al centro: raffigurazioni di natura nei manoscritti miniati tra XIV e XV secolo
9:45 Iolanda Ventura | Université d’Orléans – IRHT, Centre Augustin Thierry, Orléans Comprendere, classificare, applicare i medicamina simplicia: l’apporto della medicina universitaria alla conoscenza del mondo naturale
10:30 Pausa
11:00 Xavier Barral i Altet | Université de Rennes 2 – Biblioteca Hertziana, Roma La rappresentazione della natura nell’arte monumentale medievale tra romanico e gotico
11:45 Remy Simonetti | Università di Padova Ipso ex naturae gremio. La natura come modello nel pensiero e nella pratica architettonica di Leon Battista Alberti
12:30 Onorato Grassi | Presidente SISPM Conclusioni

Condividi