Aristotele e Alessandro di Afrodisia nella tradizione araba

ARISTOTELE E ALESSANDRO DI AFRODISIA NELLA TRADIZIONE ARABA

a cura di CRISTINA D’ANCONA E GIUSEPPE SERRA

Atti del colloquio La ricezione araba ed ebraica della filosofia e della scienza greche
Padova, 14-15 maggio 1999

(Subsidia Mediaevalia Patavina, 3)

Padova: Il Poligrafo, 2002
334 pp., ISBN 88-7115-220-4


La filosofia araba è impersonata per noi soprattutto da grandi pensatori come Avicenna e Averroè, i quali hanno rielaborato in modo originale il lascito della filosofia greca e in particolare di Aristotele. Ma questi filosofi importanti e famosi sono eredi di un’opera plurisecolare di traduzione dal greco all’arabo e di assimilazione delle fonti tradotte, che è assai poco conosciuta al di fuori dell’ambito degli studi specialistici.
La trasmissione dei testi filosofici e scientifici greci al mondo di lingua araba è una componente essenziale nella comprensione della filosofia arabo-musulmana e nella valutazione dell’influenza che essa ha esercitato sulla cultura dell’Europa nel Medio Evo e nel Rinascimento. La tradizione araba delle opere di Aristotele e di Alessandro di Afrodisia è stata al centro del colloquio La ricezione araba ed ebraica della filosofia e della scienza greche, i cui frutti sono raccolti in questo volume.


Presentazione   7
Abbreviazioni   17

GERHARD ENDRESS
Alexander Arabus on the First Cause. Aristotle’s First Mover in an Arabic Treatise attributed to Alexander of Aphrodisias   19

CECILIA MARTINI
La tradizione araba della Metafisica di Aristotele. Libri α – A   75

CARMELA BAFFIONI
Una citazione di De Interpretatione, 9 in Abū Ma’šar?   113

EMMA GANNAGÉ
Matière et éléments dans le commentaire d’Alexandre d’Aphrodise In De Generatione et corruptione   133

SILVIA FAZZO
Alessandro di Afrodisia sulle ‘contrarietà tangibili’ (De Gen. corr. II 2): fonti greche e arabe a confronto   151

MARC GEOFFROY
La tradition arabe du Perì noû d’Alexandre d’Aphrodise et les origines de la théorie farabienne des quatre degrés de l’intellect   191

PAOLA CARUSI
Filosofia greca e letteratura nel Mā’ al-waraqī di Ibn Umail al-Tamīmī  (X secolo)   233

MARWAN RASHED
La classification des lignes simples selon Proclus et sa transmission au monde islamique   257

HEIDRUN EICHNER
Ibn Rušd’s Middle Commentary and Alexander’s Commentary in their relationship to the Arab commentary tradition on the De Generatione et corruptione   281

MAURO ZONTA
Le traduzioni di Zerahyah Gracian e la versione ebraica del De Generatione et corruptione   299

GIUSEPPE SERRA
Note in margine a M. Zonta, Le traduzioni di Zerahyah Gracian e la versione ebraica del De generatione et corruptione   319

Indice dei manoscritti   325
Indice degli autori antichi  327
Indice degli autori moderni   331

Condividi