Tommaso d’Aquino, la “Summa theologiae” e il dialogo interiore

Martedì 10 maggio 2016 alle ore 16:30, nella Sala delle Edicole del Palazzo del Capitanio, si terrà un incontro intitolato “Tommaso d’Aquino, la Summa theologiae e il dialogo interiore. Attualizzazione e rilettura di un “classico” del pensiero medievale“. L’iniziativa ha il patrocinio del CIRFIM.


Le chiavi di lettura antropologiche e morali messe a punto da Tommaso d’Aquino consentono di esplorare questioni all’attenzione del dibattito contemporaneo, come quella dell’interpretazione dell’esperienza del colloquio interiore? E che cosa accade, viceversa, nella ricomprensione stessa del testo della Summa Theologiae, quando lo si accosta avendo in mente alcune forme del disagio della società odierna, come il problema della solitudine e del difficile riconoscimento dell’alterità? Il seminario, prendendo le mosse da una proposta interpretativa dell’architettura della sezione morale dell’opera maggiore di Tommaso d’Aquino (G. Grandi, Alter-nativi. Prospettive sul dialogo interiore a partire dalla «moralis consideratio» di Tommaso d’Aquino, Edizioni Meudon, Trieste 2015), intende discutere questi intrecci, mettendo in dialogo diversi approcci disciplinari.


 

Il programma dell’incontro prevede:

Introduzione di Antonio Da Re (Università di Padova)

Conferenza di Enrico Peroli (Università di Chieti-Pescara)

Interventi di Andrea M. Maccarini, Giovanni Catapano e Giovanni Grandi (Università di Padova)

Scarica la locandina

Condividi